Banco BPM. Via libera dalla BCE ai modelli AIRB

La Banca Centrale Europea autorizza il Gruppo Banco BPM all’utilizzo dei modelli interni avanzati (AIRB) per la misurazione dei requisiti patrimoniali relativi al rischio di credito.

“I sistemi interni di risk management di Banco BPM sono utilizzati ai fini della misurazione dei requisiti patrimoniali relativi al rischio di credito a livello consolidato e dunque mediante estensione degli stessi a BPM SpA“, si legge in una nota. “L’estensione del modello AIRB già in uso presso la Capogruppo è stata occasione per procedere a un significativo aggiornamento di quest’ultimo, al fine di tener conto anche dei più recenti orientamenti normativi previsti per la stima di PD e LGD”.

L’autorizzazione è effettiva a partire dalla prossima segnalazione del 31 marzo 2018 e determinerà un incremento del CET1 da circa 80 bps.

Le ultime notizie su: Banco BPM

La Nostra Newsletter

Ogni giovedì, nella tua casella di posta elettronica, riceverai le ultime notizie dal mondo bancario e ICT.

Seguici

twitter
linkedin
youtube
RSS
Bannerone Ab
Blog Banca
Credito Imprese
Women Bank

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.