RUBRICA: Blogbanca

Una rivoluzione al giorno

Appena qualche giorno fa era in una lista di startup assicurative “da tenere d’occhio”. Invece da poco ha cessato le attività: chiude Guevara, compagnia assicurativa P2P che doveva “rivoluzionare le polizze auto”.

Il brand rifletteva l’ambizione del progetto: niente omonimie, il riferimento era proprio a Che Guevara. L’idea era di “socializzare” (nel senso del socialismo, non delle quattro chiacchiere) l’RC Auto creando gruppi di persone che risparmiavano sulla polizza unendo le forze. In sintesi: creavano un fondo comune per coprire i risarcimenti di tutti gli aderenti, trasferendo i soldi avanzati da un anno all’altro per abbassare il premio. Niente sinistri uguale niente premio da versare: almeno nel lungo periodo. E invece, nel breve periodo, niente clienti uguale niente business. Guevara non ha fatto l’intermediario (vero modello di successo delle startup) ma ha sviluppato polizze proprie. E di tasca propria (e dei fondi di venture capital) ha pagato il fallimento.

Questo genere di notizie scatena i tecno-scettici contro i tecno-entusiasti. Si parlerà di bolla Fin/ InsurTech, di hype, di celebrazione mediatica di startup che fatturano poco ma compensano con la fotogenia del top management. Di fenomeni da convegno che non trovano riscontro nella realtà e così via. Non è la prima volta che tocco questo argomento: tra comunicati stampa e notizie, c’è almeno una “rivoluzione” al giorno nel finance.

Una sorta di determinismo tecnologico per cui “innovativo” è sinonimo di “migliore” e la disruption è una certezza. Non è così. La disruption è un rischio, cioè una possibilità. Non basta un sedicente rivoluzionario per fare una rivoluzione, ci vuole qualcuno che lo segue. I clienti, in primis, ma anche un ecosistema che trasforma una buona idea in un modello di business sostenibile. Ne parliamo nello speciale di questo numero, con cui abbiamo voluto raccontare chi lavora oggi sull’innovazione del Finance italiano.

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

ALTRE RUBRICHE

Credito Imprese
Women Bank

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.