Criptovalute. Arriva il primo fondo UE regolato

È maltese il primo fondo europeo regolato per investire in società quotate alle prese con blockchain e criptovalute: il suo nome è ConsulCoin Cryptocurrency Fund ed è firmato Magiston Funds Sicav.

I protagonisti del progetto: Magiston e Consulcesi

La licenza per la costituzione del nuovo fondo è arrivata dall'Autorità di Sicurezza Finanziaria di Malta. Si tratta dell’ultimo progetto di Magiston Funds Sicav, società di investimento a capitale variabile regolata e con sede a Malta, la quale ha dato vita al nuovo fondo in partnership con Consulcesi, tech company specializzata proprio nel mondo cripto. Ha inoltre lavorato al fondo un mix variegato di FinTech.

Più trasparenza, meno commissioni

La sfida con ConsulCoin Cryptocurrency è “superare il vecchio sistema degli exchange“, si legge in una nota. ”Mercato che ha mostrato notevoli criticità soprattutto nell’ambito della sicurezza. In alternativa ora nasce uno strumento in grado di garantire trasparenza e convenienza agli investitori, grazie proprio alla blockchain, che riduce le commissioni di ogni singola transazione“.

«Il momento è particolarmente favorevole per investire nel settore delle criptovalute – spiega Massimo Tortorella, Presidente di Consulcesi. L’entry point è estremamente favorevole perché le quotazioni hanno ormai superato la volatilità degli ultimi mesi, garantendo agli investitori più equilibrio: quest’anno la soglia non è mai scesa sotto i 5mila dollari andando quasi a doppiare quella di 3,5mila dollari del 2017».

La Nostra Newsletter

Ogni giovedì, nella tua casella di posta elettronica, riceverai le ultime notizie dal mondo bancario e ICT.

Seguici

twitter
linkedin
youtube
RSS
Bannerone Ab

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.