Ottobre 2018: sarà il Mese dell'educazione finanziaria

Quest’anno ottobre non sarà soltanto il mese delle castagne e delle foglie cadenti, sarà anche il periodo in cui si potranno apprendere preziose nozioni finanziarie che ci consentiranno di vivere meglio sotto molti aspetti.

Quello che conta 2018.png
Ottobre 2018 celebrerà, infatti, la prima edizione del "Mese dell'Educazione Finanziaria", iniziativa promossa dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, l’organismo istituito con decreto ministeriale la scorsa estate.

Con il mese dedicato all’educazione finanziaria il Comitato mette in pratica un altro elemento per promuovere e coordinare iniziative utili a innalzare, tra la popolazione, la conoscenza e le competenze finanziarie, assicurative e previdenziali e migliorare per tutti la capacità di fare scelte coerenti con i propri obiettivi e le proprie condizioni.

In tutto il territorio nazionale verranno organizzate, per tutto il mese, attività ed eventi di vario genere che sensibilizzeranno ed informeranno la popolazione sull’importanza di possedere un’adeguata cultura finanziaria; il tutto si concluderà il 31 ottobre, giornata mondiale del risparmio.

Il “Mese dell’Educazione Finanziaria” comprende attività ed eventi di informazione e sensibilizzazione sui comportamenti corretti nella gestione e programmazione delle risorse personali e familiari con la finalità di garantire il benessere economico attraverso l’utilizzo appropriato di strumenti finanziari, assicurativi e previdenziali.

Proprio per rendere il "Mese dell'Educazione Finanziaria" più incisivo e fruibile a tutti, il Comitato invita tutti i soggetti interessati ad arricchire il novero della già numerose iniziative presenti in calendario in diverse città (Roma, Milano, Firenze, Torino) proponendo ulteriori azioni coerenti con l’obiettivo di migliorare l’educazione finanziaria dei cittadini.

Sul portale dell’educazione finanziaria Quello che conta (www.quellocheconta.gov.it) si trovano tutte le informazioni necessarie per proporre al Comitato iniziative ed è possibile anche prendere visione delle linee guida per la partecipazione alla manifestazione.

Tra le possibili proposte, ad esempio, programmi di formazione dedicati a discenti, docenti e piccoli imprenditori, secondo il formato della lezione frontale o attraverso metodi innovativi (public debate, edutainment, webinar ecc.); conferenze, seminari, eventi, giornate/settimane per l'educazione finanziaria o altri progetti di comunicazione; attività culturali tipo spettacoli, visite guidate, mostre tematiche, ecc. di sensibilizzazione sui temi dell’educazione finanziaria, previdenziale e assicurativa.

La partecipazione al progetto è aperta a: Pubbliche Amministrazioni centrali e periferiche; istituzioni senza fini di lucro, quali associazioni di categoria, fondazioni, organizzazioni non governative (ONG), associazioni dei consumatori, istituti di ricerca, associazioni culturali, associazioni di insegnanti/genitori attive sui temi dell’educazione finanziaria, previdenziale e assicurativa; altri soggetti privati che propongono iniziative in linea con le finalità del Mese.

Prepariamoci, ottobre sta per arrivare!

La Nostra Newsletter

Ogni giovedì, nella tua casella di posta elettronica, riceverai le ultime notizie dal mondo bancario e ICT.

Seguici

twitter
linkedin
youtube
RSS
Bannerone Ab

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.