Arbitryum vince il contest di ING per la banca del futuro

Si chiama Arbitryum ed è un comparatore di prezzi la startup vincitrice dell’#INGChallenge di Milano, ultima tappa del contest di ING che ha messo le FinTech al lavoro sulla banca del futuro.

ING Challenge

Arbitryum e il “potere dei big data”

Organizzato con H-FARM e pronto per il prossimo appuntamento del 21 novembre a Roma sul tema Green & Circular Economy, l'#INGChallenge si è concluso a Milano il 26 ottobre. Premiando una startup con un obiettivo ben preciso: “trasformare i siti di comparazione di prezzi in digital personal advisor, sfruttando il potere dei big data“, come si legge in una nota.

Verso il premio finale di 10mila euro

Al momento Arbitryum è presente con un’offerta per la telefonia ma punta a scendere presto in campo energetico, assicurativo e bancario. Il team di Arbitryum potrà inoltre prendere ora parte a un bootcamp di 3 giorni nel campus di H-FARM e concorrere per vincere il premio finale di 10mila euro.

Le startup medaglia d’argento e di bronzo

Sugli altri due gradini del podio troviamo invece Moneymour, startup che offre prestiti istantanei dedicati gli acquisti online, e Zillions, piattaforma che supporta le PMI nella gestione delle finanze con un sistema di elaborazione delle fatture e altri documenti.

La Nostra Newsletter

Ogni giovedì, nella tua casella di posta elettronica, riceverai le ultime notizie dal mondo bancario e ICT.

Seguici

twitter
linkedin
youtube
RSS
Bannerone Ab

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.