L’IoT per una gravidanza serena: parte Progetto Cicogna

Una fascia indossabile, un device bluetooth e una gravidanza sempre sotto controllo. Si chiama “Progetto Cicogna” ed è l’ultima trovata dell’azienda milanese Software Team, recentemente presentata al Technology Hub 2018.

Progetto Cicogna Technology Hub

Come funziona “Progetto Cicogna”?

Finanziato da Regione Lombardia, “Progetto Cicogna” comprende una fascia in materiale anallergico con sensori incorporati, da indossare sotto l’abbigliamento quotidiano, e un’unità di trasmissione dei dati che si applica sulla fascia, sulla parte superiore della pancia. Il dispositivo raccoglie tutta una serie di dati sullo stato di salute della madre e del feto e li invia alla struttura sanitaria che segue la paziente. E attraverso un’app anche la mamma può tenere sotto controllo la sua gravidanza.

Meno costi, più sicurezza

Con “Progetto Cicogna” le strutture sanitarie saranno in grado di ottimizzare l’uso delle risorse e contenere i costi: l’obiettivo è permette loro infatti, grazie al dispostivo, di attivare visite in ambulatorio o a domicilio, il ricovero o interventi preventivi solo in caso di necessità. Tramite un costante controllo remoto inoltre si può intervenire tempestivamente in caso di problemi.

Dai test al lancio sul mercato

Dopo una prima fase di valutazione, il progetto è pronto ora per entrare in una fase sperimentale con prove in ambito ambulatoriale, con l’assistenza di specialisti tecnici. Nella seconda metà del 2019 il prodotto arriverà sul mercato.

La Nostra Newsletter

Ogni giovedì, nella tua casella di posta elettronica, riceverai le ultime notizie dal mondo bancario e ICT.

Seguici

twitter
linkedin
youtube
RSS
Bannerone Ab

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la Cookies Policy.
Cliccando "Acconsenti" l'utente accetta detto utilizzo.